Hi, How Can We Help You?

Blog

ESSERE FORTI SOSTITUISCE L’ESSERE MAGRE

Essere forte sostituisce l’essere magra 

INTERVISTA A  Abi Reiland

PER TUTTE QUELLE PERSONE CHE HANNO GIA’ CAMBIATO O VOGLIONO CAMBIARE PROSPETTIVA!!

 

È una nuova e rinfrescante prospettiva sull’ideale di bellezza. Sottolinea un individuale immagine del corpo che si focalizza su l’essere in forma piuttosto che “magra” o “grassa”, perché si può essere forti in tutte le forme e taglie.

 

Le fondamenta dei nostri standard sociali sono costruiti in gran parte da RIVISTE e vari MEDIA. Le continue pressioni sull’apparenza che derivano dalla società sulle donne, tendono ad allevare disordini alimentari, diete, eccesso di pillole, chirurgia plastica, l’ossessione del peso e molto altro ancora, tutto questo per la ricerca di ciò che ci è stato inculcato nelle nostre teste come la PERFEZIONE – corpi snelli e figure scarni che difficilmente riescono a sostenere la loro testa. Le persone giovani aspirano a diventare questo e, purtroppo anche molte persone adulte tendono ad emulare questo comportamento. “ma che esistenza insopportabile. potete immaginare di non indugiare su un pezzo di torta?  ignorare lo stomaco che brontola tutto il tempo ?  O l’odore del cibo che vi induce desideri da vampiro? Che orrore . No grazie”

 

Sull’altra faccia della medaglia, c’è stata una recente spinta nel prendersi cura di se stessi. Io sono una persona che sostiene,l’essere ciò che sei, e penso che questo messaggio sia necessario in una società che cresce calpestando la gente.  La mia preoccupazione è data dal fatto di rendere il “non-sano” una cosa giusta. Mi rendo conto che l’accettare se stessi è in una grande parte un fattore mentale, ma il vero “amare se stessi” sembra difficile da raggiungere se non si sta facendo il meglio per il proprio corpo.

 

“l’essere forte è il nuovo essere magra” .

Io predico tutto con moderazione,

e penso che questo modo di fare sia un giusto mantra. Tutti quanti (uomini e donne) devono stare bene con se stessi, non devono aspirare ad avere il tipo di corpo di una ragazza in età giovane. Non è naturale e non è un bene per voi. . Un corpo che manca di funzionalità ha perso il suo scopo,  lavorare per la ricerca della forza richiede una certa attività e alcune nozioni nutrizionali di base. Non sto dicendo che tutti debbano mirare ad avere il six-pack abs (tartaruga per intenderci) e un 300 libbre  (137 kg) di back squat. Quello che vi sto suggerendo è di utilizzare, tempo ed energie per darvi la miglior qualità di vita possibile, con un corpo che è sano abbastanza da garantire le aspettative di una certa longevità.

Fate un po di sport e gareggiate per migliorare il vostro corpo. Mangiate abbastanza sano la maggior parte del tempo, con la consapevolezza che cibi integrali sono la miglior cosa che potete mangiare. Prendi il controllo del tuo corpo piuttosto che lasciarti comandare da esso. Credo che quando si ha un corpo forte la mente e lo spirito lo seguano.

 

Personalmente ho sempre avuto una corporatura atletica, sono cresciuta nella ginnastica, ero magra ma tonica e ho mantenuto quel fisico durante la maggior parte della mia vita adolescenziale e adulta. Sono sempre stata un po insicura, sebbene la maggior parte delle ragazze lo sono. Al Liceo sono cresciuta in fretta (173cm), ed ero troppo alta per quell’età, ma non abbastanza alta per essere una modella.  Ero muscolosa, quindi ero abbastanza piccola per essere magra, ma non piccola abbastanza per essere super magra. Non stavo bene con me stessa e, volevo identificarmi con ciò che pensavo fosse avere un corpo più attraente. Ad un certo punto, col tempo, mi sono trovata dolorante per perdere un po di peso. Volevo essere la tipica ragazza super magra che fa girare la testa ai ragazzi e, non mi importava se per esserlo dovevo rimetterci la salute fisica e mentale. Cosi l’ho fatto su me stessa, per chi non lo sapesse abbuffate e purghe sono le caratteristiche della bulimia. Tra la fine del liceo e la fine del college durante la settimana vomitavo dalle 3 alle 5 volte al giorno. Sono diventata brava a farlo. Ho avuto una compagna di stanza, quindi ho voluto progettare le docce o le corse attorno al mio “programma di vomito”, cosi ho evitato di essere beccata..nascondendo le prove e isolandomi in un paio di anni hofatto si che sviluppassi una grave disturbo. Ho sviluppato il controllo sul riflesso del vomito, in questo modo non tossivo o facevo rumore. Sapevo quali alimenti erano più facili da vomitare.  Volevo mangiare le cose una per volta cosi potevo determinare quando avevo effettivamente riempito lo stomaco.

Disgustoso ma vero.  La parte più triste era che io non conoscevo una singola ragazza che non avesse provato la pratica del vomito per cercare di perdere peso o tenerlo sotto controllo. Mi è solo capitato di aver più successo rispetto alle altre. Comunque alla fine ho ricevuto aiuto e ho lavorato su i miei problemi. Ma essendo circondata da tabloids e vestiti fatti su misura per corpi stilizzati, il pensiero di dimagrire non mi ha mai abbandonato.

 

Alcuni anni fa ho cominciato CrossFit e, sia la mia salute mentale che quella fisica non sono mai state meglio. Mi sento bene nelle relazioni interpersonali e mi preoccupo di meno dei miei fianchi. Sorrido quando faccio un ottimo “Fran time”  e ignoro le fossette sul sedere, perché non hanno più importanza. So che il mio corpo è in forma e forte, ed è magnifico come ho sempre voluto che fosse. Adesso ignoro le irrealistiche rappresentazioni mediatiche di ciò che viene definito bello. E  mantengo la speranza che un giorno le modelle da copertina siano un po più in carne e che abbiano una fettina di bacon tra i denti.

Essere magra non è il mio obbiettivo e, per il bene della generazione dei miei figli, spero che l’essere “forte”  trionfi sull’essere super magri, ora e per sempre. Quindi salta a bordo!!. ama te stesso, ma non optare per una vita sedentaria. Fai attenzione al tuo cibo, ma non evitarlo. La maggior parte di noi non sarà mai una top model ma possiamo essere migliori per noi stessi. Perché “l’essere forte è il nuovo essere magra”. L’allenamento è favoloso e la buona salute è alla moda. Tutti i ragazzi fighi lo stanno facendo.

Abi Reiland

BY http://www.theboxmag.com/

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these <abbr title="HyperText Markup Language">html</abbr> tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*